header rsport
 
.

 

.

 

Giovedì, 11 Ottobre 2018 16:42

Incidente a Lorenzo Zega promessa del ciclismo

PONTEDERA (PI)- E’ in prognosi riservata nel reparto di rianimazione dell’ospedale di Pontedera, Lorenzo Zega, 18 anni il prossimo mese di dicembre, atleta juniores tesserato per la Unicash (sponsor cinese) Cipriani&Gestri di San Giusto di Prato.

Tanti come ci ha detto sua madre Daniela, si sono informati sulle sue condizioni. Lorenzo è rimasto vittima mentre viaggiava in scooter, di uno scontro con un auto a Calcinaia in provincia di Pisa dove abita, ed è ricoverato in prognosi riservata nel reparto di rianimazione dell’ospedale di Pontedera. E’ stato sempre cosciente, e combattivo come è il suo carattere. Ha riportato la frattura della clavicola, quella di sei costole con interessamento del polmone che risulta compromesso al momento per l’edema, e quindi i medici lo tengono monitorato per consentire la respirazione. Ha riportato anche varie escoriazioni e tagli anche in volto. Le sue condizioni restano stazionarie, la prognosi rimane riservata, domani venerdì sono previste altre radiografie. Lorenzo Zega è conosciuto soprattutto nell’ambiente del ciclismo toscano e nazionale. Cresciuto nelle file del G.S. Butese (suo padre Giorgio è l’attuale presidente) rimase nella società pisana fino alla categoria allievi ottenendo dopo i successi da esordiente, tre vittorie nella categoria maggiore. Per il passaggio negli juniores scelse la Unicash (sponsor cinese) Cipriani&Gestri di San Giusto di Prato e nel 2017 vinse con i compagni di squadra il titolo toscano a cronometro a squadre nella prova di S.Croce sull’Arno, oltre a segnalarsi brillante protagonista anche su pista. Quest’anno la vittoria a La California e vari piazzamenti tra i quali il 3° posto nel campionato toscano a cronometro.

Ma in questo 2018 Lorenzo decise anche di diventare giudice di gara di ciclismo frequentando il corso e superando brillantemente la prova finale. Essendo però atleta in attività, ha chiesto l’aspettativa come giudice di gara. Un giovane brillante, solare, generoso, sempre pronto a salutarti, che ama correre all’attacco, ammirato e stimato da tutti. L’augurio che Lorenzo Zega possa essere pronto a riprendere l’attività a fine febbraio 2019, quando sarà nella categoria under 23. La Firenze-Empoli classica di apertura l’aspetta. ANTONIO MANNORI  

SEDONI 300x425banner