header rsport
 

.

 

.

 

Giovedì, 08 Novembre 2018 14:45

Sibe alle Toscanini contro la corazzata Arezzo

PRATO -Parola d'ordine: resettare tutto, dimenticare la sconfitta all'overtime di Fucecchio di domenica scorsa, e pensare solo alla prossima.

Certo che l'Amen Arezzo non è certo l'avversario più facile per provare a ripartire, perché la formazione di coach Delia fin dalle gare di Coppa Toscana di settembre, è stata pronosticata fra le più papabili al salto nella categoria superiore, in virtù di un roster dal talento smisurato. E poco conta che gli aretini siano incappati in due sconfitte nei primi 5 turni di campionato, primo perché per inserire al meglio i nuovi, un po' di tempo era logico ci fosse da attendere, ma soprattutto perché le sconfitte sono arrivate sul parquet di casa, dove lo scorso anno dovette cedere ai playoff dopo aver vinto la regular season; in effetti l'Amen si è segnalata come squadra da trasferta. Lontano dal Palad'Agata è incappata in una sola sconfitta nelle ultime 13 gare. Rispetto allo scorso anno la squadra si è ulteriormente rinforzata sostituendo il domenicano Ramirez (12 punti a gara) con il Lituano Kirlys, miglior realizzatore del campionato con la media stratosferica di 25,2 punti ad allacciata di scarpe, realizzando sempre almeno 20 punti a gara. Il fuoriclasse 26enne, nei due campionati disputati nella Lega A dello stato balcanico, a Moletai, ha tenuto percentuali da 3 prossime al 50% e sarà quindi l'osservato speciale, ma gli amaranto hanno anche firmato il bomber Dolfi, che a dispetto delle 38 primavere, lo scorso anno a Terranuova terminò 3° fra i cannonieri, così come entrò nella ristrettissima cerchia dei bomber della top five, il confermatissimo Cutini, ala in grado di ricoprire 3 ruoli. A orchestrare tanto talento offensivo ci pensa il play d'ordine Provenzal, esperienze anche in Gold a Valdisieve, e già con gli aretini ai tempi della serie B. Di rincalzo giostra da registail giovane Bianchi, esterno in grado di colpire dall'arco. Sotto le plance l'esperto Liberto dà una mano al fisicato pivot Giommetti, ottimo rimbalzista, che spesso riesce a far reparto anche da solo. Per mettere in difficoltà l'avversaria di turno, i Dragons oltre a dimenticare l'intoppo fucecchiese, dovranno riuscire a tenere ritmi alti, senza dimenticare di giocare di squadra, cercando quell'extra pass che è mancato troppo spesso nella trasferta di domenica scorsa. Coach Pinelli chiede poi disponibilità e sacrificio di tutti in difesa, per non mettere in striscia la batteria dei pericolosi tiratori avversari, che hanno estremamente bisogno di punti in classifica per rilanciarsi. Gara fissata per domenica 11 con palla a due alzata alle ore 18 dagli arbitri Burroni di Sovicille e Toscano di Asciano. In anteprima alle Toscanini gara di campionato per gli Esordienti, mentre nell'intervallo saranno presentate alcune squadre Aquilotti allestite in collaborazione con il CGFS di Prato. TV Prato trasmetterà la telecronaca di SIBE vs Amen Arezzo martedì 13 novembre alle alle 23,50 e mercoledì 14 novembre alle 15,20 sul canale principale (74 del Digitale Terrestre), oltre a svariate repliche in tutta la settimana su TVPratoSport1 (212 DT) a partire da mercoledì 14 in prima serata alle 21, poi giovedì alle 16 e venerdì 16 novembre ottobre alle 17,30.  

SEDONI 300x425banner