header rsport
 
.

 

.

 

Giovedì, 07 Giugno 2018 12:56

Massimo Capecchi nuovo Presidente del Pistoia Basket

Il nuovo CdA del Pistoia Basket Il nuovo CdA del Pistoia Basket Leonardo Cecconi

di Leonardo Cecconi

PISTOIA – Il dado è tratto. Stamattina, presso la sede del Materassificio Montalese, è stato presentato il nuovo Consiglio di Amministrazione del Pistoia Basket.

Come previsto, il nuovo presidente sarà Massimo Capecchi, mentre Roberto Maltinti rimane in società nelle vesti di consigliere delegato. Nelle vesti di vice presidente, ad affiancare Ivo Lucchesi ci sarà il presidente del Consorzio Pistoia basket, Alberto Peluffo. I ritorni di Giacomo Galanda e Massimo Bulgarelli nelle vesti di consiglieri delegati, sono impreziositi dagli innesti di Andrea Cabella, anche lui in veste di consigliere delegato e di Giuseppe Cioffi e Paolo Mati come consiglieri, ad affiancare Maurizio Carrara, Fabrizio Giusti, Antonio Caso, Paolo Luchi e Alessio Tissi. Infine Giuio Iozzelli sarà il responsabile unico dell'area tecnica, mentre Stefano Della Rosa sarà responsabile del settore giovanile. Adesso tutti al lavoro visto che c'è da trovare un nuovo main sponsor (la The Flexx rimarrà in qualità di sponsor gold), un nuovo coach ed un gruppo di giocatori di livello. 

Il primo ringraziamento va a Roberto Maltinti- sono le prime parole come Presidente di Massimo Capecchi- che rimane in società perchè ha sempre dato moltissimo al Pistoia Basket e ringrazio Ivo Lucchesi, presenza continua e costante. Inoltre ringrazio Giulio Iozzelli per la maestria con la quale ha saputo gestire la società negli anni ed Alberto Peluffo per la voglia, l'entusiasmo e la disponibilità che ci ha dato e ci darà. E' un momento di cambiamento in assoluta continuità ed il fatto che ci sia io al posto di Roberto non significa niente. Volevamo rafforzare la società e negli anni abbiamo ottenuto risultati sportivi superiori alle aspettative, che hanno mascherato alcune lacune. Il primo step è stato rinforzare a livello operativo il consiglio e coloro che ci sono stati nell'arco degli anni ci sono sempre e vanno ringraziati. Oggi ci ospita Antonio Caso, uno dei nostri dirigenti più presenti. Graditissimi ritorni sono quelli di Bulgarelli e Galanda, che non hanno bisogno di presentazioni. Personalmente a livello operativo farò quello che ho sempre fatto, seguendo la parte economica e finanziaria. La nostra intenzione è di rafforzare il settore giovanile ed avere maggiore interazione di rapporti fra la prima squadra ed i ragazzi e questo spetterà a Gek Galanda. Facciamo un augurio a Maltinti che proprio ieri ha compiuto 70 anni ed avrà il compito di mantenere rapporti con i tifosi e le iniziative legate alla città. Il marketing sarà uno dei punti in cui interverremo con più forza perchè la prima cosa che dobbiamo fare è far star bene che ci ha dato tanto. Dobbiamo dare più servizi agli sponsor che ci hanno affiancato negli anni e ovviamente reperire nuovi sponsor”. 

Grazie a Massimo per le parole rivolte a tutti -interviene Ivo Lucchesi- in una fase di cambiamento che impegna le società in un lavoro molto faticoso. Il bisogno nostro è di creare un forte legame con la città, consapevoli che le caratteristiche della società devono essere mantenute e rafforzate. Abbiamo bisogno della consapevolezza di tutti del valore aggiunto di una squadra in serie A e se rimiamo tutti assieme, possiamo raggiungere i nostri obiettivi. Non abbiamo le potenzialità economiche di altri, quindi dobbiamo sfruttare le nostre peculiarità e l'appello è di stare uniti per raggiungere assieme gli obiettivi”. 

Un grande in bocca al lupo a Massimo, secondo noi la figura ideale per sostituire Roberto - dice Alberto Peluffo -. Un ringraziamento ai soci del Consorzio ed a quelli del Pistoia Basket per la fiducia che mi hanno accordato. Sono convinto che a Pistoia ci siano gli elementi per continuare a fare bene; ci sono grandi imprenditori che seguono la squadra con affetto, grandi competenze tecniche da chi ci lavora ogni giorno e c'è la città di Pistoia, con il suo entusiasmo. Il ruolo della società è quello di far lavorare assieme le componenti, mantenendo tutti motivati; gli sponsor devono essere fieri di abbinare il marchio al Pistoia Basket ed i nostri tifosi sono fondamentali. Credo sia necessario migliorarsi, quindi partire da alcuni aspetti e su questa base creare sinergie tra tutte le componenti. Sono state inserite persone di grandissima qualità e con questo entusiasmo faremo cose egregie. Pistoia Basket è un'azienda che vende spettacolo, quindi dobbiamo coccolare i nostri clienti”. 

“Ringraziamo la The Flexx che continuerà come sponsor Gold - termina il nuovo presidente -, ma al momento non abbiamo il main sponsor e stiamo lavorando anche in questo senso. Ricordo che Intesa San Paolo è nostro sponsor dallo scorso anni ed è passato un po' inosservato; verosimilmente il nuovo main sponsor sarà comunque uno nuovo e non tra quelli già presenti. Per quando riguarda il nuovo allenatore dobbiamo valutare le dinamiche di mercato; vorremo creare un gruppo di italiani giovani con un progetto almeno triennale, ma ribadisco che le dinamiche di mercato sono imprevedibili. Stiamo lavorando sul budget ed il momento è assolutamente fluido; vogliamo iniziare a lavorare”. 

“E' un anno importante di cambiamento – conclude Andrea Cabella, nuovo responsabile marketing - e non butterei a mare quello che è stato fatto in questi anni. Il risultato finale è comunque il risultato sportivo e quello che è stato fatto è da prendere a modello. Certamente l'aspetto marketing e comunicazione sono aspetti importanti per rafforzare la società. C'è molto da lavorare e poco da parlare e nello sport meno si parla e meglio è, quindi quello fatto in passato deve essere da insegnamento e creare la base per qualcosa di più solido, per la società e la squadra. Oggi probabilmente uscirà un comunicato stampa della The Flexx ed è una notizia positiva che Flexx rimanga al Pistoia Basket, non è assolutamente un passo indietro”.

SEDONI 300x425banner