header rsport
 
.

 

.

 

Martedì, 19 Novembre 2019 16:11

Pistoiese, Spinozzi: "Contro il Monza ci siamo fatti valere"

Emanuele Spinozzi Emanuele Spinozzi

di Alessio Niccoli

PISTOIA - Il centrocampista ex Roma racconta la crescita arancione.

Dopo un avvio di campionato sottotono, adesso la Pistoiese, a suon di prestazioni positive, potrebbe aver trovato la quadratura del cerchio. E tra i giocatori più impiegati da mister Pancaro c'è sicuramente Emanuele Spinozzi. Il centrocampista classe 1998 ha infatti gradualmente scalato le gerarchie conquistando la fiducia del tecnico arancione, in un centrocampo non solo tra i più giovani della categoria, ma anche al servizio dell'esperienza di veterani come Valiani e Vitiello.

Spinozzi ha parlato prima di tutto del match di domenica scorsa, contro il Monza: "Sicuramente è stata una partita magari un po' più difensiva del solito, ma penso che abbiamo fatto un'ottima prestazione. Ci siamo fatti valere - spiega il centrocampista arancione -. Nella seconda metà del secondo tempo c'è stato equilibrio, purtroppo non siamo riusciti ad avere una reazione dopo il gol avversario. Quando arriva una squadra come il Monza, tutti sono al 150% della concentrazione, per cui una prestazione del genere dà più consapevolezza, vuol dire che stiamo facendo bene e che non è un caso".

Poi, l'ex Roma ha fatto un bilancio generale di queste prime partite di campionato: "Credo che possiamo ancora crescere, la fase difensiva è stata ottima - sottolinea Spinozzi -. Adesso dobbiamo continuare a fare bene, già dalla prossima partita dobbiamo entrare in campo concentrati. Questo campionato dimostra che non parti sconfitto con nessuno. Playoff? L'obiettivo primario resta la salvezza, ma siamo una squadra ambiziosa e quindi una volta che avremo raggiunto l'obiettivo, penseremo al resto".

Infine, Spinozzi si è soffermato sulla sua crescita personale, parlando anche di alcuni compagni di squadra: "Personalmente sta aumentando sia la fiducia del mister che la condizione atletica, perciò sono molto contento. Valiani? Conta tantissimo avere in squadra un giocatore che si sacrifica sempre e che si allena costantemente come un ventenne, e questo è uno stimolo per tutti noi - commenta il centrocampista classe '98 -. I giocatori più esperti non fanno perdere la bussola nei momenti più delicati, per questo vanno ringraziati. Pisseri? Sta facendo un campionato bellissimo, trasmette sicurezza e serenità a tutta la squadra".

SEDONI 300x425banner