header rsport
 
.

 

.

 

Sabato, 12 Gennaio 2019 09:19

Pistoia-Avellino presentata da Alessandro Ramagli

Pistoia-Avellino presentata da Alessandro Ramagli Giovanni Fedi

di Leonardo Cecconi

PISTOIA – Trasferta proibitiva per la OriOra Pistoia.

Nonostante le difficoltà societarie e qualche sbandamento durante il girone di andata, Avellino ha confermato la sua forza e si è attestata al secondo posto della classifica, appaiata a Venezia. Alle ore 18 Pistoia cercherà di frenare la corsa della Sidigas, provando a chiudere con il botto la prima parte di campionato. “Una partita molto difficile perchè troviamo una squadra in grande forma -le parole di coach Ramagli prima dell'allenamento mattutino- che dopo l'addio di Norris Cole, che era il loro giocatore cardine, ha saputo ritrovare i giusti equilibri. Ha giocatori che hanno fatto l'Eurolega vera e con sei vittorie consecutive hanno un momento di grande forma; amano la pallacanestro controllata ed hanno giocatori di grandissima qualità, ma anche noi veniamo da una bella vittoria e sappiamo che i punti salvezza sono intorno a noi, in qualunque momento del campionato. La vittoria con Varese ci ha rinfrancati e andiamo ad Avellino per giocarci le nostre chance, sapendo che se loro giocheranno ai massimi livelli sarà difficile, ma dobbiamo essere pronti a cogliere qualunque occasione”.

 

“Tatticamente dobbiamo continuare nel processo di miglioramento della tenuta difensiva, che nelle sette gare post pausa delle nazionali ci hanno visto fare passi significativi; siamo passati dai 95 punti subiti nelle prime sette gare, scendendo intorno agli 80. C'è stato il passo falso di Cantù, che ha avuto un impatto negativo anche in questa statistica, altrimenti il trend sarebbe stato ulteriormente positivo. Bisogna trovare risorse in tutti quanti, perchè abbiamo visto che è l'unico modo che abbiamo per competere ed infine dobbiamo avere il controllo rimbalzi, perchè senza Gladness anche le guardie dovranno dare un aiuto importante. Stamani facciamo l'ultima seduta, prima della rifinitura di domani ad Avellino e speriamo che non ci siano problemi per nessuno”.

SEDONI 300x425banner